Corso di giornalismo ambientale e culturale, edizione 2024

Partecipare al cambiamento attraverso le nostre narrazioni. Ma fare allo stesso tempo delle narrazioni un processo che ci attraversa e ci trasforma. Perché il cambiamento, in particolar modo quello verso la sostenibilità, parte innanzitutto dalla nostra dimensione più profonda, dalla nostra capacità di metterci in discussione e di “essere” ciò che proponiamo.

Parte da questo assunto l’edizione 2024, la quarta, del Corso di giornalismo ambientale e culturale promosso da Sapereambiente e dalla Scuola di ecologia. E non è un caso che il primo atto, l’open day di martedì 23 gennaio (ore 17.00-19.00, clicca qui per iscriverti gratuitamente all’evento), ruoti intorno ad Henry David Thoreau e all’esempio di coerenza che ancora oggi, a un secolo e mezzo di distanza, questa straordinaria figura di letterato e attivista rappresenta per la modernità.

Considereremo questo incontro, condotto dalla professoressa Anna Re dello Iulm di Milano e aperto a tutti, il diapason delle 44 ore di formazione on-line che seguiranno, più tre giorni di campus conclusivo in presenza alternando, com’è ormai nella nostra metodologia, incontri e conversazioni di natura teorica con una serie di laboratori pratici che metteranno ciascuno di sperimentarsi nella scrittura efficace per la sostenibilità,

Quella ambientale d’altro canto è innanzitutto una sfida per la condivisione della conoscenza, verso una maniera più consapevole di abitare il Pianeta, nel segno di una ritrovata convivenza pacifica fra i popoli e tutte le specie, l’utilizzo razionale delle risorse e la valorizzazione della biodiversità, un’idea più autentica di benessere a basse emissioni di carbonio ed elevata socialità.

E allora, per partecipare a questa transizione, per sperimentare le modalità più innovative del giornalismo contemporaneo, con un approccio etico e costruttivo, ti occorrono gli strumenti che offriamo con il nostro corso.

Cosa imparerai

Durante il nostro corso apprenderai le basi relative alle principali problematiche della sostenibilità, sperimenterai attraverso delle esercitazioni le tecniche di scrittura e maturerai un tuo stile giornalistico, imparerai a riconoscere le fonti più affidabili e a trattare le notizie, scoprirai come si recensisce una produzione culturale e come si comunica un evento. Utilizzerai nel concreto i sistemi professionali per pubblicare contenuti editoriali sul web e conversare con il pubblico. Conoscerai in tempo reale alcuni fra i giornalisti e i testimoni della cultura ambientale più significativi del nostro tempo, potrai conversare con loro e coltivare una relazione formativa personalizzata sia con loro, sia con i tuoi tutor. Soprattutto acquisirai un metodo per esercitare delle narrazioni professionali, deontologicamente affidabili, utili al cambiamento verso la sostenibilità.

A chi è rivolto

Se vuoi farti portavoce delle tematiche ambientali e culturali, allinearti agli standard professionali più innovativi, proporti nel mondo del giornalismo e della comunicazione, questo corso è adatto a te. Si richiedono solo tanta passione per la narrazione e per i temi che affronteremo, le esercitazioni saranno personalizzate proporzionalmente ai requisiti di base. 

Cosa ti offriamo 

  • n. 8 Lezioni magistrali con importanti giornalisti ambientali e culturali del panorama italiano che potrai conoscere e con i quali potrai interagire
  • n. 5 esercitazioni di scrittura giornalistica con revisione individuale degli elaborati da parte dei nostri tutor (max 6 persone per ogni gruppo)
  • n. 4 testimonianze su linguaggi artistici ed esperienze esemplari in campo ambientale e culturale
  • n. 1 verifica conclusiva su compito di realtà 
  • n. 1 coordinatore generale del corso per risolvere ogni problematica di carattere formativo e organizzativo
  • Dispense didattiche relative ai diversi argomenti
  • Accesso in esclusiva alle videolezioni registrate dell’edizione 2021,  2022 e 2023 con la possibilità di contattare i relatori per domande e approfondimenti
  • Possibilità di seguire l’intero percorso in modalità asincrona attraverso la piattaforma Moodle con tutte le risorse formative (lezioni, power point, esercitazioni) a disposizione e incontri di recupero per piccoli gruppi
  • Ricevimento studenti individuale per analisi personalizzata dell’avanzamento
  • Attestato di frequenza (per chi garantisce la partecipazione ad almeno il 75% delle ore di formazione) con indicazione dei risultati conseguiti dopo la verifica finale.
  • Possibilità di pubblicare gli elaborati prodotti durante il corso su Sapereambiente
  • Possibilità di collaborare, al termine del corso, in forma retribuita con Sapereambiente
  • Campus conclusivo con laboratorio di narrazione e fotografia in presenza, il 7, 8 e 9 giugno al solo costo aggiuntivo delle spese vive di soggiorno presso la “Cittadella Ospitalità della Pro Civitate Christiana” di Assisi (Pg): 59 euro al giorno in singola e 49 euro in doppia per la mezza pensione; 69 euro al giorno in singola e 59 in doppia per la pensione completa.

Direzione del corso

Marco Fratoddi, giornalista, direttore di Sapereambiente 

Coordinamento

Miriam Cuscito, dottoranda e studiosa su evoluzione del linguaggio giornalistico

Tutor laboratorio di scrittura

Lilly Cacace, giornalista ed educatrice, collaboratrice di Sapereambiente
Stefania Chinzari, giornalista, collaboratrice di Sapereambiente
Valentina Gentile, giornalista, caporedattrice di Sapereambiente
Roberta Sapio, giornalista, redattrice Sapereambiente
 

I nostri docenti

Lirio Abbate

Lirio Abbate

Caporedattore e inviato di Repubblica
Leggi tutto
Ginevra Amadio

Ginevra Amadio

Giornalista, presidente di Terra Insieme
Leggi tutto
Rosy Battaglia, corso di giornalismo Sapereambiente

Rosy Battaglia

Data e civic journalist
Leggi tutto
Il fotografo Roberto Besana

Roberto Besana

Fotografo e comunicatore
Leggi tutto
Maria Emilia Bonaccorso

Maria Emilia Bonaccorso

Responsabile area sanitaria dell’agenzia Ansa
Leggi tutto
Angiola Codacci Pisanelli

Angiola Codacci Pisanelli

Giornalista e scrittrice
Leggi tutto
Miriam Cuscito

Miriam Cuscito

Dottoranda e studiosa
Leggi tutto
Jacopo GIliberto

Jacopo Giliberto

Giornalista del Sole 24 Ore
Leggi tutto
Marco Gisotti, corso di giornalismo di Sapereambiente

Marco Gisotti

Giornalista e comunicatore ambientale
Leggi tutto
Lella Mazzoli

Lella Mazzoli

Professore emerito di Sociologia della Comunicazione e condirettrice del Festival del giornalismo culturale
Leggi tutto
Letizia Palmisano, corso di giornalismo Sapereambiente

Letizia Palmisano

Giornalista e social media strategist
Leggi tutto
Antonello Pasini

Antonello Pasini

Climatologo del Cnr
Leggi tutto
Antonella Patete

Antonella Patete

Giornalista di SuperAbile e Redattore sociale
Leggi tutto
Anna Re

Anna Re

Docente e ricercatrice su letteratura ambientale
Leggi tutto
Giorgio Zanchini, corso di giornalismo Sapereambiente

Giorgio Zanchini

Giornalista di Radio Rai e condirettore del Festival del giornalismo culturale
Leggi tutto

Ai docenti sopra elencati si aggiungeranno testimonianze e incontri con portatori d’esperienza in diversi campi della sostenibilità e della cultura.

Vai al modulo d’iscrizione!

Il programma

  • Struttura del racconto e modello generale del senso
  • Modalità di attacco e caratteristiche del testo giornalistico
  • Tipi di contenuto 
  • Titolazione, produzione dei microcontenuti e metadati
  • Ricerca fotografica, confezionamento e pubblicazione
  • Posizionamento del contenuto on-line, distribuzione e gestione del feedback
  • Storia e specificità del giornalismo ambientale
  • Storia e specificità del giornalismo culturale
  • Le fonti del giornalismo ambientale
  • Metodologia dell’inchiesta socio-ambientale
  • Divulgazione scientifica fra editoria e informazione
  • Giornalismo civico e data journalism
  • Il reportage ambientale
  • Conversazione sociale fra social media e instant messaging
  • Comunicare la cultura, l’ambiente e la sostenibilità
  • Funzione e limiti dell’intelligenza artificiale nel giornalismo contemporaneo

Al programma si aggiungono gli eventi della Scuola di ecologia come da calendario (www.scuoladiecologia.it) che permetteranno di attraversare le diverse tematiche della sostenibilità.

Vai al programma del Campus 2023!

Modalità di erogazione

Il corso si terrà a partire dal 13 febbraio di norma ogni martedì dalle ore 17.00 alle 19.00 in remoto tramite aula virtuale di cui saranno forniti i dati d’accesso dopo l’iscrizione. Alcuni incontri, per ragioni legate alle festività o alle necessità dei relatori, si potranno tenere durante altre giornate della settimana alla stessa ora. Si raccomanda di seguire le lezioni e di partecipare alle esercitazioni in tempo reale, in ogni caso le lezioni e le altre risorse formative saranno a disposizione degli iscritti anche on-demand tramite piattaforma Moodle e si favorirà l’allineamento con il programma di quanti seguiranno il corso in modalità asincrona attraverso un tutor dedicato e incontri per piccoli gruppi. 

Rimborso e diritto di recesso

Sarà possibile richiedere il rimborso, senza alcuna penalità, entro il 20% delle ore complessive di lezione. Il rimborso si potrà richiedere tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, da inviare a Saperenetwork, via Cesare Baronio n. 50, 00179, Roma, indicando nome, cognome, indirizzo e-mail e recapito telefonico, codice Iban da utilizzare per il rimborso (fa fede il timbro postale); oppure tramite Pec o e-mail ordinaria da inviare a formazione@sapereambiente.it. Il rimborso sarà effettuato entro 15 giorni dall’avvenuta notifica, se la quota è stata pagata da persona diversa dall’iscritto sarà rimborsata comunque a chi ha effettuato il pagamento. Se il corso si dovesse interrompere per responsabilità degli organizzatori o per cause di forza maggiore la quota sarà restituita integralmente. Saperenetwork s’impegna inoltre a garantire, nel caso di sopravvenuta indisponibilità di singoli docenti, a predisporre adeguate sostituzioni. Si riserva inoltre di effettuare modifiche nel calendario, dandone preventiva comunicazione agli iscritti, per ovviare a eventuali esigenze organizzative.

Attestato di frequenza

Al termine del corso, a quanti avranno seguito almeno il 75% delle ore di lezione, sarà rilasciato un attestato di frequenza. Sulla base del compito di realtà conclusivo l’attestato espliciterà i risultati e le competenze conseguite.

Per saperne di più

formazione@sapereambiente.it
+39 0684240304 
+39 3714634125

Quota di iscrizione

Prezzo di listino: 700 euro
Prezzo promozionale
: 299 euro  


Vai al modulo d’iscrizione!

Parliamone ;-)